Allenatori

Allenatori Gruppo

Avviamento e Formativo:

Patrizia Mannini

Jessica Frigelli__

 

 

Allenatori Gruppo

Pre Agonismo e Agonismo:

Alda Mannini -    

Patrizia Mannini    (vedi sopra)

Jessica Frigelli      (vedi sopra)


Danza e Coreografia:

Lucetta Montalto_

Notizie flash

E' presente una sezione dove è possibile conoscere le previsioni del tempo di Carrara, accessibile dal menù in alto

 

Si informa che è attiva la BACHECA della nostra società, ma aperta a tutti, per poter vendere o acquistare materiale per il pattinaggio.

Per accedervi basta cliccare sulla voce BACHECA nel menù.

 
 18 visitatori online
Home

A.S.D. Rotellistica Apuana Carrara

CRESCERE IN EQULIBRIO

Riflettori puntati sull’innovativo progetto, “crescere in equilibrio” che si rivolge ai bambini dai quattro agli otto anni e dai nove anni in su, che li accoglierà, sicuramente divertendoli, in un crescendo di attività psicomotorie, utili soprattutto al loro sviluppo motorio,  relazionale e di socializzazione, in un ambiente protetto, confortevole e sicuramente idoneo ai loro bisogni: la palestra.


Per accedere ai nuovi corsi di questo progetto di notevole valenza educativa e motoria è possibile prenotare lezioni ai seguenti numeri: Alda 3475271052  Jessica  3339536370


La disponibilità di posti per partecipare al progetto per la prima fascia di età, dai 4 agli 8 anni, è limitata e le lezioni di pre- iscrizioni si terranno dal 14 settembre al 3 di ottobre, mentre non vi saranno limiti nei numeri per i corsi deii bambini a partire dai 9 anni

I corsi del progetto “crescere in equilibrio” avranno luogo presso la palestra dell’Istituto Scolastico“A. Gentili” a Fossola, Carrara.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 16 Settembre 2015 12:38)

 

CAMPIONATO PROVINCIALE UISP 2016

Padrone di casa del centro sportivo di Luni Mare,

domenica 6 marzo 2016,

il pattinaggio artistico a rotelle.

Circa 100 gli atleti che si sono confrontati a verifica della loro preparazione tecnico-atletica.
Bambini e ragazzi dagli 8 anni ai 20, si sono alternati sugli spalti della bella pista di Luni Mare, tra esercizi obbligatori e esercizi liberi.
Il campionato UISP prevedeva  categorie di formula (a raggruppamenti di età con pacchetti predefiniti di elementi tecnici) e le categorie vere e proprie.
Buono il il pattinaggio in Provincia sia per numero che per qualità.
La squadra della Rotellistica Apuana  è stata accompagnata e seguita da tutto lo staff (Mannini Alda, Mannini Patrizia, Frigelli Jessica, e dirigente accompagnatore Avv. Menconi Valentina).

Le classifiche degli esercizi Liberi:
F1B 2° Dolci Amalia, F1C 2° Galeotti Valentina, F2 A 1° Morgan Tornaboni, F2C 1° Bozicevich Emma, F4C 1° Tonazzini Sofia, F5A 1° Tromboni Cecilia, Cat. Primavera 1° Bertolucci Greta, cat. Juniores giovani 1° Giorgi Laura, cat. Azzurri Uisp 1° Carluccio Virginia
Le classifiche degli esercizi obbligatori:
cat. piccoli azzurri debuttanti 1° Lorenzini Emma, 2° Dolci Amalia, cat. Primavera 1° TornaboniMorgan, cat. primavera debuttanti 1° cucurnia Camilla, 2° Galeotti Valentina, cat. Juniores giovani 1° Giorgi  Laura, cat. azzurri uisp 1° Carluccio Virginia, cat. Professional Jeunesse 1° Vatteroni Giulia, 2° ruffini CLaudia, cat. Professional Senior 1° Bottici susan 2° Gemignani Giulia.
Hanno supportato le società organizzatrici, Rotellistica Apuana e Skating club Massa,  La Pasticceria San Marco di Avenza, La Milanesina Massa e le Cantine Lunae Bosoni che hanno offerto premi rappresentanza per giuria e segreteria di gara.
LA SOCIETA' E LE ALLENATRICI SONO SODDISFATTE DI QUESTO INIZIO DI STAGIONE!!
ANCORA BUON LAVORO A TUTTI!

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 16 Marzo 2016 15:05)

 

VINCERE E' L'UNICA COSA CHE CONTA.

09 set, 2015 by Silvia Raccagni

Ci hanno sempre insegnato che chi vince è colui che sale sul podio più alto, è colui che alza la coppa, chi ha appesa al collo la medaglia d’oro ed è l’unico che festeggia, ci hanno sempre fatto credere che tutto ciò che non sia il primo posto o “il risultato” sia sinonimo di sconfitta, ci hanno sempre fatto credere che i migliori stiano continuamente in alto e che le categorie rispecchino sempre il valore di chi ne fa parte.
Ci hanno cresciuto così… con la stramaledetta convinzione che l’unico posto che valga sia quello più alto ma è “solo” un modo di vincere, poi quando inizi ad ascoltare un po’ di più te stesso e un po’ meno chi sta seduto a guardare e sparare sentenze, capisci che la “vittoria” può essere ovunque e a portata di ognuno, fondamentalmente ti rendi conto che non tutti possono esser da medaglia d’oro ma tutti possono essere dei vincenti.

bimbi sul podio
Certo arrivare primi, fare una promozione, alzare una coppa è il coronamento di ogni sacrificio è il raggiungimento di ciò per cui chiunque lotta e si allena eppure non credo affatto che tutti coloro che non arrivano primi o vincano delle competizioni siano dei perdenti.
E’ un modo diverso… ed è quello che non ti mette in competizione con gli altri ma prima di tutto con te stesso.

E allora quando vinci?!

  • Vinci quando non si ricordano i tuoi punti ma la bellezza del vederti giocare;
  • Vinci quando sei un esempio;
  • Vinci quando sei il miglior mezzo per i più giovani di diventare “grandi”;
  • Vinci quando sei umile;
  • Vinci quando i tuoi giocatori si attaccano alla maglia, quando non sono solo i soldi ad attirare ma la bellezza e l’importanza di ciò che dai;
  • Vince chi supera se stesso e le sue paure;
  • Vince chi riesce a liberarsi da schemi mentali e tornare libero nel gioco come quando si è bambini;
  • Vince chi nonostante il passare del tempo sa che non si finisce mai di imparare;
  • Vince chi trasforma in amicizia i rapporti che si creano in palestra;
  • Vince chi indossando la maglia da gara si emoziona ogni volta;
  • Vincono le società che anche senza grandi disponibilità economiche regalano un ambiente sano e sereno;
  • Vincono gli allenatori che creano persone e non “macchine”;
  • Vincono gli allenatori che creano atleti e non giocatori;
  • Vincono le squadre amate dal pubblico e che riempiono i palazzetti;
  • Vincono i giocatori che anche se non son fenomeni rappresentano la bellezza dello sport;
  • Vince chi ogni volta si mette a disposizione degli altri;
  • Vince chi a fine partita applaude l’avversario;
  • Vinci quando impari qualcosa di nuovo;
  • Vinci quando riconosci i tuoi limiti e li usi come punto di partenza per migliorarti;
  • Vinci quando sotto la doccia l’amaro di una sconfitta è inferiore alla stanchezza per aver lottato con tutte le forze;

E’ proprio quando capisci che vincere con te stesso, con i tuoi limiti, con le tue paure, con i tuoi difetti caratteriali, riuscire a migliorar qualcosa di se stessi ad ogni allenamento, ad ogni annata, è lì proprio in quel momento che sei già un vincente.

C’è la frase di un film che mi è sempre piaciuta molto e che a mio avviso rispecchia questo concetto:
“A volte sei in testa, a volte resti indietro, la corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso.”
Son convinta che seppur sia uno sport di squadra è proprio perfezionando sè stessi che si aiutano gli altri a migliorare e allora sta a noi decidere in quanti modi vogliamo essere vincenti.”

 

Silvia Raccagni

Ultimo aggiornamento (Domenica 13 Settembre 2015 13:24)

 

RIPRESA ATTIVITA'

Circolo Endas – Avenza è ripresa l’attività di avviamento base, avanzato e di prova dal 21 settembre il lunedì 16,30-17,30 e mercoledì 17-18


Centro Sportivo Polizia Municipale ancora un appuntamento per venerdì 18 alle 18,30 per le lezioni prova e ripresa attività avviamento

C.S. Polizia Municipale e C.S. Luni attività agonistica

C.S. Luni e Circolo Endas attività pre-agonistica

Preparazione fisico – atletica  palestra Club Nautico e campo scuola

Ultimo aggiornamento (Sabato 26 Marzo 2016 16:57)

 

La Rotellistica fa il pieno di applausi al saggio estivo!

Ultimo aggiornamento (Giovedì 03 Aprile 2014 10:05)

 

I più letti

Tot. visite contenuti : 79419

Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la sezione Disclaimer & Privacy Policy. Proseguendo la navigazione accetti i cookie. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie.

EU Cookie Directive Module Information